Indecise su cosa preparare per il pranzo di natale? Vi suggeriamo questa feta marinata! Si prepara prima, come fosse una conserva (ma molto più semplice) e più sta nell’olio più buona diventa!

Inoltre, è molto bella da presentare, direttamente nella boccia di vetro, con i colori delle spezie che si intravedono e si mangia come un finger food con i crostini. Che aspettate?

feta-marinata

Difficoltà: facilissima                      Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti per un boccaccio da 500 ml

  • 300 gr. di feta;

  • olio evo q.b.

  • timo limonato secco, 2 cucchiaini

  • 6 bacche ginepro;

  • 12 grani di pepe rosa

Procedimento:

Accendete il forno a 100° e, appena raggiunge la temperatura, bagnate il boccaccio sotto l’acqua calda e posizionate il boccaccio in forno e lasciatelo sterilizzare per almeno 10 min.

Nel frattempo, tagliate la feta a quadrotti. Appena il boccaccio sarà pronto, posizionate la feta all’interno, senza spingere (altrimenti si rompe). Aggiungete il ginepro e il pepe rosa e coprite con l’olio. Chiudete bene e lasciate riposare in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore, per almeno 10 giorni.

Ricordate che più tempo trascorre sott’olio e più la feta perde quel sapore forte e acidulo che la caratterizza ma che non a tutti piace. Personalmente, la preferisco dopo almeno 3 settimane sott’olio ma sono gusti!

Accompagnatela con pane nero, leggermente abbrustolito e avrete l’antipasto perfetto, soprattutto per queste feste!

G.